Gordon Link

Il Portale dell Alimentazione e della Salute dal 1999

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home GuestBook
GuestBook
Subject *
Nome
E-mail
Contenuto *
Verifica immagine *
   
 

Novella ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): Thx :)         IP: 113.161.92.136

Thanks for sharing this cool web-site. Take a look at my web site; run lola run essay bored of studies

Lunedì 03 Aprile 2017

Danilo: Prostatite         IP: 62.170.112.173

Salve soffro di prostatite da circa tre anni ne ho provate di tutte,ora ho iniziato la cura con masculine il 14/03 nel frattempo ho sospeso pradif che prendevo da un anno e mezzo noto eccellenti risultati continuerò con la guida alimentare mandata mi dal dott.Franco grazie vi terrò aggiornati

Giovedì 30 Marzo 2017

Umberto ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): Inizio promettente         IP: 37.227.172.75

Buongiorno. Ho iniziato da 15 giorni anch'io la cura con il masculin dopo avere provato il topster per 10 giorni. La situazione, seppure cominciato da poco, è migliorata anche se a volte ho qualche fastidio. Però credo di essere sulla strada giusta e continuerò per almeno tre mesi aiutato anche dell'alimentazione corretta. Grazie a Franco per la sua disponibilità.

Martedì 28 Marzo 2017

Marco ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): Percorso di due mesi         IP: 87.6.84.105

Salve, ho 31 anni e circa 14 mesi fa mi è cominciato un episodio di prostatite batterica molto cattiva.
I sintomi erano: dolori costanti nella zona perineale, continuo stimolo di minzione e malessere generale.  Ad oggi devo dire che sto abbastanza bene, sto attento nel regime alimentare, non abuso di alcolici, caffè e tutti quegli alimenti che ben si conoscono siano congestionanti per la prostata.
Consigli personali: N°1 non iniziare nessuna terapia antibiotica (di qualsiasi urologo), se non si hanno gli esami culturali, dai quali emergono i tipi di batteri che causano l'infezione es. clamidie, micoplasmi, enterococchi ecc. Se si parte con un antibiotico generico e soprattutto per breve tempo non si fa altro che non risolvere nulla e falsare gli eventuali esami seguenti.
N°2   una volta fatta la terapia antibiotica giusta, spesso combinata, e aver debellato l'infezione,  si può partire con gli integratori alimentari che aiutano a ristabilire pian piano la situazione. Francesco Satta è, in questo caso, è una persona molto disponibile per dare consigli su come affrontare la situazione dal punto di vista del regime alimentare e degli integratori.
N° 3 La prostatite (almeno come l'ho vissuta io) è una patologia molto lunga da curare però se si intraprende il giusto percorso di guarigione ci si arriva in fondo.
N° 4 La prostatite in quanto problema molto fastidioso e deprimente è terreno fertile per speculatori e "furbacchioni" quindi attenzione e cercate di rivolgervi a persone quanto più competenti e onesti.
Se qualcuno ha bisogno di un confronto di esperienze la mia mail è  biagiobonzo@libero.it***autorizzo alla pubblicazione nella guestbook in quanto ho avuto difficoltà ad inserirlo io.

Commento naturopata Satta
***Ringrazio Marco per l'aggiornamento guestbook. Un aspetto mi sembra davvero interessante : la diagnosi deve essere fatta dal medico che, vista la problematica, si spera sia scrupoloso e attento (fare esame colturale prima di dare antibiotico a caso). Secondo punto : anche nel nostro settore (approccio complementare) , ci sono tanti improvvisati che speculano sulla salute. Condivido e aggiungo che, nel nostro portale, ci sono oltre 15 anni di esperienza, sono naturopata e ho fatto corso di erboristeria . Per cui : non basta leggere qua e la per dispensare consigli e o suggerimenti. Solo una considerazione finale . Non sono d'accordo sullo scegliere prima il percorso medico e solo dopo quello naturopatico. Sono due strade, secondo me, non alternative ma, semmai , complementari. Grazie ancora Marco!!!
Franco Satta (naturopata)

Lunedì 20 Marzo 2017

LUCA ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): Sulla strada giusta         IP: 62.18.251.136

Ciao uomo 47 anni.dal 2015 dopo intervento di calcoli renali ho problemi di bruciore durante la minzione e mi sveglio la notte per andare in bagno almento 2 volte ma da quando prendo gli integratori di Francesco abbinati ad attività fisica dieta equilibrata riesco a dormire tranquillamente senza svegliarmi, anche se continuo ad avere un pò di brucire la mattina,siamo sulla strada giusta.....avanti cosi

Domenica 19 Marzo 2017

 

Mostra Num Pagina 5 di 103
Powered by Phoca Guestbook


Avvertenze

Non si intende far utilizzare le nozioni contenute in queste pagine per scopi diagnostici o prescrittivi.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.
Le informazioni pubblicate nel sito, laddove non sia indicato in altro modo, sono di proprietà del sito www.linksalute.com , di conseguenza possono essere utilizzate solo previa autorizzazione esplicita oppure citandone la fonte".

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analitycs. Accettando dichiari che accetti l'installazione di questi cookies. Per capire meglio cosa sono i cookies, come vengono usati e come cancellarli, leggi la nostra Informativa estesa.

Accetto i cookies di questo sito.