Martedì, 16 Ottobre 2018 03:03

Ottenere il peso forma in 30 giorni Featured

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Alla fine, il peso in eccesso diventa un problema per ciascuno di noi perché  è un attentato alla nostra buona salute!

Perché si accumulano chili di troppo?

- Assumere più calorie del fabbisogno
- Lavoro e vita sedentaria
- Mangiare una o due volte il giorno
- Bere poca acqua
- Mangiare in fast-food
- Abbondanza d'alimenti

Possono esserne causa anche alterazioni organiche come:

- Metabolismo rallentato
- Stress (mangiatori emotivi)

Anche diete da fame che fanno recuperare subito i chili persi etc., etc.

 Si potrebbe pensare che, con tutti i cibi “dietetici” disponibili sul mercato oggi, sia facile diventare magri, ma non è così. Il diabete colpisce sempre più persone adulte, poiché si consumano cibi poveri di grassi ma carichi di zuccheri.
Ci sono persone che si alimentano abbastanza correttamente, seguendo regole conosciute, ma oggi sappiamo che il solo conto delle calorie non è sufficiente a perdere peso e mantenersi magri. 

Il  Comitato di Consulenza Scientifica  della  NeoLife  ha capito che è la " reazione glicemica " a cambiare il nostro peso, vediamo come.

 Il nostro organismo necessita d'energia per le sue funzioni basali (respirare, dormire, etc.), il consumo di quest'energia produce calore che è impiegato per mantenere la temperatura corporea in un processo chiamato  termogenesi . L'energia è fornita dal cibo che apporta principalmente due fonti energetiche:

- zuccheri (glucosio) che produce energia immediata
- grassi che bruciano più lentamente e procurano energia più duratura.

 Quando lo zucchero è ingerito, il pancreas produce insulina per trasportare il glucosio alle cellule e produrre energia, se il glucosio è in eccesso ( iperglicemia ), l'eccedenza è accumulata nei depositi di grasso però nell'attesa di essere utilizzata (dieta). L'organismo si abitua così a fare affidamento su una dose costante di zuccheri e si riprogramma ad accumularne gli eccessi ed i grassi. Quando il glucosio nel sangue ha livelli troppo bassi ( ipoglicemia ) anziché l'alulina lavora la tiroide, a cui è richiesto di produrre due ormoni che danno alle cellule un'altra fonte di energia: le proteine ​​dei muscoli, ecco come l ' organismo “ruba” a se stesso per sopravvivere. 
Così quando le persone pensano di fare la scelta giusta l'apporto di grassi, aiuta il loro organismo a trasformarsi da "bruciatore" in "accumulatore", alterando il metabolismo naturale e rischiano di diventare diabetiche, o, se seguono una dieta particolarmente restrittiva si danneggiano in altro modo.
L'unico modo per utilizzare un fondo le cellule i grassi come fonte d'energia e non affamare l'organismo, è mantenere i livelli di glucosio nella cosiddetta  “zona di controllo della risposta glicemica”.  In questo modo l'insulina dà alle cellule il glucosio da bruciare ed una volta finito, essendo già programmato a produrre energia, usare i grassi. In questo modo possiamo ritornare in linea, pieni d'energia e salute.

 Per aiutarci a raggiungere l'obiettivo, il nostro  SAB  (Comitato di Consulenza Scientifica) ha preparato in collaborazione con ricercatori e nutrizionisti del  Global Sciense Network  un prodotto veramente esclusivo!

 La linea  GR2 Control  è stato formulato in modo  da un avere un effetto sinergico sui meccanismi del corpo che controllano ed influenzano la sazietà. L'intero programma è basato sulle recenti scoperte relative al controllo della risposta glicemica, evitando l'effetto “montagne russe” della glicemia e la trappola insulinica. Induce una prolungata sensazione di sazietà tra un pasto e l'altro, mantiene i livelli d'energia controllati e bilanciati per un periodo più lungo, blocca il meccanismo dell'accumulo del grasso, ed attivo quello di bruciatura. 

 Controllo GR2

mette la scienza del controllo della risposta glicemica al vostro servizio al costo di 4 euro al giorno!

Il programma non è una dieta, ma una guida alla sana alimentazione ed alle buone abitudini e con l'aiuto d'integratori, fiber ed erbe ci aiuta a:

- riequilibrare l'assunzione dei macronutrienti
- riprogrammare la rete di controllo dei segnali biochimici
- ricaricare il corpo d'energia.

Il percorso comprende 15 pasti sostitutivi (puoi sostituire pranzo e cena) ed è l'ideale ad esempio per chi, per motivi di lavoro o di famiglia, deve fare il pranzo o la cena fuori : risparmi il costo di un pranzo o di una cena- perdi peso, taglie e ti da tanta energia

Read 1768 times Last modified on Mercoledì, 02 Giugno 2021 08:56