Ricordo, ad un convegno di Naturopatia a Firenze, un docente che, difronte ad una sala gremita di gente, per introdurre il problema delle emorroidi, più o meno disse:

 Esistono tre categorie di persone, quelle che:

a) hanno avuto le emorroidi e ci convivono

b) non hanno le emorroidi - e sono in attesa di ospitarle

c) le hanno tolte in seguito ad intervento chirurgico, e sono ben contenti di avere le emorroidi, perché preferiscono questa pessima convivenza, piuttosto che rifare il terribile intervento chirurgico.