Sabato, 31 Agosto 2019 08:43

Prostatite: cure e rimedi naturali Featured

Written by
Rate this item
(14 votes)

Come sconfiggere la prostatite con le cure e i rimedi naturali e recuperare il benessere fisico e sessuale.

 

Prostatite sintomi: una breve panoramica


Per quanto riguarda la sintomatologia della prostatite, essa si può manifestare nei modi più subdoli, o, altre volte, ci si accorge di avere la prostatite per vie traverse (o meglio, ci si accorge di avere la prostatite solo dopo alcuni esami, poiché, avendo avuto disturbi erettivi, di libido, di eiaculazione precoce, di minzione frequente, problemi di infertilità ... vi siete rivolti ad un urologo, vero?).


I casi più frequenti che ho avuto modo di constatare sono:

a) Sensazione di sleep stretti
b) Fastidio forte perineale (spesso localizzato tra l'anca e il testicolo sinistro, che ti dà la sensazione di un corpo estraneo che ti tira fortissimo, impedendoti di stare seduto per tante ore)
c) Fastidio nella zona rivolta verso l'osso sacro, dalla colonna vertebrale fino alla sciatica

 

d) Minzione frequente, a volte frequentissima (che spesso ti obbliga a svegliarti la notte per andare in bagno)
e) Disturbi di colon, intestino (colite, gastrite, stitichezza ,malassorbimento) e bruciore nella minzione.
f) Ematuria (presenza di sangue nelle urine, fortunatamente più rara)
g)urina maleodorante
h)forte diminuzione della libido (che può portare ad eiaculazione precoce e dolorosa, deficit erettivi fino alla impotenza)

 

Questi sono certamente i sintomi classici che portano l'urologo serio a sospettare la prostatite. E 'probabile che poi ci possa essere associato il varicocele, ma, secondo opinione diffusa, è probabile che quest'ultimo sia la conseguenza della prostatite, per cui, gioco forza, la cosa più importante da fare è quella di operare il varicocele , laddove ce ne fosse bisogno, dopo avere affrontato la prostatite!

Come dicevo all'inizio, si può avere la prostatite senza avere una sintomatologia particolare, ma in caso di manifestazioni tipo: eiaculazione precoce, deficit erettivi, riduzione della libido, è molto probabile che la vostra prostata non fa il proprio dovere.

Come mai la maggiore parte dei percorsi per la prostatite falliscono?

Nella mia esperienza , la prostatite è spesso la conseguenza di un insieme di problematiche spesso legate fra loro e che non sono mai state affrontate correttamente.

Ecco le variabili che, a mio avviso, vanno tenute in considerazione per capire come sconfiggere la prostatite

prostatite - mal di schiena - cervicale : i fastidi lombari e alle articolazioni vanno tenuti conto in una visione olistica.

prostatite e colite - gastrite e in generale sindrome del colon irritabile (con acidità di stomaco e spesso, ernia iatale e esofagite da reflusso) : se il tuo colon non è sano , difficilmente potrai risolvere i fastidi prostatici.

prostatite ed eiaculazione precoce (fino all'impotenza e scarsità della libido): chi è affetto da prostatite accusa problematiche di impotenza transitoria fino ai sintomi di disfuzione erettile transitoria, prodotto da una ghiandola prostatica infiammata - normalmente si presentano come disturbi che  regrediscono   completamente con il regredire dell'infiammazione prostatica. 

prostatite ed  emorroidi - ragadi anali  - morbo di crohn 

prostatite e stipsi - malassorbimento e stitichezza

prostatite e infertilità: se il tuo liquido seminale è poco fertile, è arrivato il momento di affrontare subito la situazione senza dover ricorrere per forza alla inseminazione artificiale!

prostatite e balanopostite: affrontate insieme- sparisce l'una in assenza dell'altra e viceversa.

  Di base, elemento comune è, in generale, un cattivo rapporto con  colon-stomaco-intestino-schiena  : sindrome del colon irritabile, gastrite, che possono portare un malassorbimento piuttosto che stitichezza.

Inoltre , purtroppo, si può avere la prostatite senza avere nessun altro fastidio e quindi ....

 

 Ecco le due vie maestre per sconfiggere le prostatite e riconquistare il benessere psicofisico e sessuale.

 

Nell'approccio medico classico, la prostatite viene normalmente affrontata con dosi massicce di antibiotici ( normalmente a base di ciprofloxacina) e antiinfiammatori (tipicamente topster supposte).

In naturopatia, si lavora con un percorso naturale complementare e bio disponibile con masculine herbal complex e crucifere (clicca sulle immagini che vedi sotto per vedere le caratteristiche)...

 


masculine herbal complex e crucifere interagiscono sinergicamente per affrontare la prostatite da un punto di vista olisitico:

 

a) Il percorso base : masculine herbal complex  crucifere  insieme alla guida alimentare che vi invio gratuitamente su richiesta al momento dell'ordine sul sito www.nutrizionecellulare.com

 

 

 

Complesso di erbe e Link Salute CROCIFERO PLUS - 60 tavolette

 E' utile in modo particolare per chi ha "solo" la prostatite. Chi si rivolge a me, in questi casi, ha già assunto integratori simili, oggi molto pubblicizzati nei mass-media, ma si ritrova con i soliti fastidi senza averli risolti se non in parte mentre invece il mio percorso lavora sia con gli integratori che con la guida alimentare.

Ha 5 stelle su 5 su recensioniverificate.com e insieme viene inviato, gratuitamente, la guida, su richiesta , alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Acquistando i due integratori insieme, non si pagano le spese postali .  Il complesso erboristico maschile , nella mia esperienza, è un integratore unico con un'ottima composizione erboristica biodisponibile che interviene nel miglioramento della situazione prostatica : migliora la salute prostatica e la salute sessuale. Le crucifere  invece sostengono la prostata rendendola più elastica  .  Diciamo che, in una situazione di leggera prostatite, dove non sono presenti gli elementi accennati prima (colon irritabile,  problematiche alla schiena, emorroidi ecc.)  da ottimi risultati.Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere Si suggerisce un utilizzo costante di almeno tre mesi senza fare interruzioni.

  

 

b)  Il percorso completo  :  lavora sugli elementi specifici che ho già analizzato nel blog ( vedi pagina sulle cause della prostatite ) ovvero colite, mal di schiena, esofagite da reflusso, impotenza, emorroidi, ragadi anali

per il percorso completo suggerisco di scrivermi su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure contattarmi al numero 328/7433847

 La strada giusta è stata quella di lavorare con un percorso olistico completo che non lascia nulla di intentato.

Il percorso completo arriva quasi il 100% di persone soddisfatte, e hanno reso famoso il mio lavoro da naturopata (molto imitato e mai raggiunto da altri professionisti del settore )

 

 

forum sulla prostata e testimonianze di guarigione

Il percorso nutrizionale completo per la prostata suggerito da linksalute.com La guida definitiva ! 

E' frutto di anni di studio e di esperienza personale io stesso ha avuto la prostatite. Ho creato una guida semplice, associato ad un percorso mirato semplice di  integratori naturali e biodisponibili , muovendo dalla risposta che sia meglio fare poche cose , semplici che tante e complicate. Nel percorso completo vengono affrontati gli elementi utili a stare bene per recuperare energia psico-fisica e sessuale. Il feedback non ha attualmente uguali nel panorama delle problematiche prostatiche, se pensiamo che oggi la percentuale di miglioramento nei percorsi che riguardano le patologie prostatiche non supera un ottimistico 30%, posso vantare percentuali che superano il 90%  di  persone che oggi stanno bene. E' l'unico sito oggi esistente, che vanta oltre 3000 feedback positivi.

L'organismo deve essere depurato e nutrito e non inquinato e intossicato: potete avere la macchina più bella del mondo, ma se non fate il tagliando regolare e usate prodotti di pessima qualità, dalla vettura non otterrete il massimo. L'obiettivo del percorso completo è quello di produrre uno stato mentale e fisico ottimale . In campo alimentare, tante correnti di pensiero e esistono inizialmente non sapevo da che parte iniziare: leggevo un libro che mi dava indicazioni per una salute ottimale. Ne leggevo un altro che invece diceva esattamente il contrario. Io ho sempre cercato risultati per cui ho elaborato un percorso ottimale per una guida di 90 giorni di vita salutare: non è una dieta ma è un modo di vivere che migliora la digestione e l'assorbimento dei valori nutritivi. Si parlerà del potere del respiro, gli
integratori vanno assunti a stomaco pieno oppure a vuoto? Quali sono quelli più adatti e quali gli studi scientifici a disposizione? Vanno assunti insieme e in che modo? Dopo aver mangiato mi sento stanco oppure pieno di energia? Quale la migliore colazione? 

Statisticamente  già dopo 20 giorni  si hanno  ottime risposte . Successivamente ai miglioramenti, si valuta come intervenire per ottimizzare il percorso! La consulenza rimarr sempre gratuita!

Che risultati posso ottenere risultati  attraverso la richiesta e la compilazione del questionario  ?

a) Depurare e rafforzare gli organi vitali in particolare colon, intestino e prostata
b) Ridurre le possibilità di ammalarsi riequilibrando il ph cellulare
c) Migliorare la vita sessuale e diventare più forti indisponibili e mentalmente
d) Godere di una rinnovata vitalità

Il sito e' on line dal 1999: cliccando su , recensioni verificate  ho raccolto i commenti degli ultimi 10 anni         

 

 Qui invece puoi  leggere le recensioni salvate a partire dal 2003!  Aspetto la tua!

 

contattami al 328/7433847 (anche wapp) oppure scrivimi su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

                  AIUTACI A SALIRE SU

 Logo di Google

                  DIVENTA SOCIALE

Read 11992 times Last modified on Mercoledì, 31 Gennaio 2024 12:24